Amici Di Bambi Sala prove rinnovata

8 aprile – Vincenzo Vasi

Pubblicato il 29 Marzo 2011

Il Braccio elettrico di Vincenzo Vasi sarà l’8 aprile agli Amici di Bambi.
Un’occasione unica per ascoltare i suoni evocativi di uno strumento lontano nel tempo: il theremin.


Frutto di una collaborazione tra le associazioni Amici di Bambi e Taj de Blu, con il patrocinio della Città di Porcia, è nata “Quattro Quarti”, rassegna di eventi dove la musica la fa da padrona, ma dove la musica non è la sola padrona. Saranno quattro eventi quattro che illustreranno modi diversi di suonare e concepire il suono, modi magari provenienti dal passato, ma che sono proiettati verso il futuro, alla ricerca di nuovi orizzonti sonori.

Venerdì 8 aprile, alle 21.00 la hall della sede di Amici di Bambi di Porcia si riempirà delle note musicali di uno strumento misterioso e allo stesso tempo affascinante, il theremin, e del suo musicista, anch’egli misterioso e affascinante, Vincenzo Vasi.
Nel 2010 è uscito il suo “Braccio Elettrico”, album che (riprendiamo dalle note) include brani originali composti e alcune improvvisazioni per programmi radio e spettacoli teatrali, o per essere eseguiti in solo durante le proprie performance, oppure per ensemble di theremin.
Sarà un’occasione per ascoltare il thereminista sicuramente più conosciuto in Italia e uno tra i più interessanti al mondo per il modo di suonare, interpretare, unire estro, musicalità, precisione. Cosa rara per qualsiasi musicista che si avvicini a questo difficile strumento.
Un’occasione che sarà come un viaggio nell’etere e nello spazio profondo, verso mondi sconosciuti in cui sarà davvero piacevole perdersi.
Mike Patton, con cui Vasi si trova spesso a collaborare, dice: “
Un brillante esploratore del suono e il suo “Braccio elettrico” propongono un viaggio per solo theremin da avere assolutamente. Un ascolto ammaliante, dall’inizio alla fine!”.

 

Condividi questa notizia!

  • RSS Disponibilità Sale Prova

    • Si è verificato un errore; probabilmente il feed non è attivo. Riprova più tardi.