Amici Di Bambi Sala prove rinnovata

Indice Rassegna Stampa >> Rassegna Stampa (2013)

Rassegna Stampa (2013)

Elenco degli articoli pubblicati sulla carta stampata e su web inerenti all’associazione dal 2013. Per segnalare nuove pubblicazioni o informazioni contattaci all’indirizzo email:  info[at]amicidibambi.org

MESSAGGERO VENETO – sabato 25 maggio – Collettiva d’arte e concerto nel fine settimana
Prosegue l’attività culturale dell’associazione Amici di Bambi nei suoi locali di Via Risorgive 3 a Porcia. Oggi alle 18 si inaugura “Spaziale”, mostra con opere di Matteo Attruia e Michele Spanghero (visitabile fino al 6 giugno); seguirà il dj set curato da Sunset Dave. Il concetto di “spazio” è al centro delle opere dei due autori, in particolare lo spazio definito della Saletta Bi, sala polifunzionale gestita dall’associazione Amici di Bambi in cui sono collocate le opere di Attruia e Spanghero. Matteo Attruia, originario di Sacile, ha esposto a Milano, New York, Cracovia, Nova Gorica, Roma, Parigi e Trieste ed esprimere la sua sensibilità artistica con i più disparati mezzi espressivi (pittura, fotografia e riutilizzo di oggetti d’uso comune). Michele Spanghero, goriziano, ha all’attivo la frequentazione di seminari di musica e sound design. Il suo particolare percorso artistico ruota intorno alla musica, una sorta di arte acustica che si esprime al meglio nei suoni, nello specifico attraverso l’uso del contrabbasso. Molto apprezzato nelle numerose esposizioni (Austria, Danimarca, Estonia, Francia, Germania, Lituania, Lettonia, Stati Uniti, Slovenia), l’artista è stato capace di sperimentare forme d’arte visiva con particolare predisposizione verso la fotografia. La mostra propone due tra gli autori emergenti più apprezzati del momento, anche a livello internazionale, ennesima dimostrazione della capacità di Amici di Bambi di dare visibilità e maggiore valore al lavoro dei giovani protagonisti dell’arte contemporanea della nostra regione. Domani, dalle 18.30, protagonista ancora la musica con il concerto di The Sleeping Tree, progetto acustico di Giulio Frausin, chitarrista pordenonese membro dei Mellow Mood (già ospiti da Amici di Bambi qualche settimana fa). L’atmosfera sottilmente malinconica e confidenziale che si crea nell’ascolto dell’album d’esordio di Frausin sarà ricreata nella sala principale della sede associativa. Il primo, e finora unico, album del progetto Sleeping Tree è disponibile su internet nel sito dell’artista. Maurizio Capobianco

MESSAGGERO VENETO – sabato 19 maggio 2013 – I Beatles tra parole e sound – Porcia, sede di Amici di Bambi, dalle 18.30 Conferenza-concerto “Ma chi erano poi questi Beatles?” Prosegue la serie di eventi clturali organizzati dall’associazione Amici di Bambi di Porcia, che, dopo gli incontri delle scorse settimane, ha in programma oggi (inizio alle 18.30 nella sala di via Risorgive 3) l’incontro “Ma chi erano poi questi Beatles?”. Curato da Paolo Michelutti (come già avvenuto con Nick Drake), l’evento è un vero e proprio spettacolo che unisce parole, immagini e musica: il tutto, concentrato attorno al quartetto di Liverpool che ha segnato la storia del rock. Un personalissimo racconto musicale che ricostruisce la vicenda umana e artistica di una band che ha saputo influenzare per generazioni la musica pop di tutto il mondo, ma anche una ricostruzione che intreccia più in generale la storia sociale, collettiva e degli anni Sessanta per un pomeriggio di parole, musica e immagini. L’ingresso è libero. (m.c.)

MESSAGGERO VENETO – sabato 11 maggio 2013 – I Rofix presentano l’album
Porcia, sede degli Amci di Bambi, alle 20.30 Dal vivo il primo cd dei Rofix Il calendario dell’associazione culturale Amici di Bambi propone stasera alle 20.30, nella propria sede di via delle Risorgive 3, a Porcia, il concerto dei R.O.FI.X per la presentazione del loro cd. I R.O.FI.X, ovvero Rainbow over our final eXplosion, sono una band che mescola le classiche tonalità post rock con influenze provenienti da generi apparentemente distanti tra loro. La direttrice fondamentale del gruppo è costituita dal tentativo di aderire a uno sviluppo spontaneo di ciò che nasce nella stessa pratica strumentale. La costruzione dei lunghi racconti sonori, infatti, antepone raramente delle preparazioni a tavolino. Corde e tamburi si lanciano il più possibile verso un’unione esteriore ottenuta attraverso un utilizzo muscolare degli strumenti. La forte espressività corre parallela a una necessità d’ordine e regolarità che tiene lontani questi lavori da pure divagazioni noise. (g.g.)

MESSAGGERO VENETO –  domenica 5 maggio 2013 – Pablo & the Leaving Brains a Porcia
A dimostrazione di una sensibilità e di un’ecletticità mai banali nei confronti di tutte le forme d’arte emergenti, l’associazione onlus Amici di Bambi di Porcia, dopo concerti e mostre d’arte, propone oggi (con inizio alle 18.30 nei locali di via Risorgive 3, a Porcia) una rappresentazione teatrale curata dal gruppo Pablo & the Leaving Brains con lo spettacolo “Era meglio spremere un’arancia che almeno ci facevi una spremuta”. Il tutto si articola in tre dialoghi, frutto di una mente “singolare”, interpretati da attrici recuperate quà e là, accompagnate, con un brano tra un dialogo e l’altro, dalle chitarra, la voce e il buon gusto di Pablo. Il gruppo The Leaving Brains nasce nel 2010 costituito da tre elementi, poi saliti a cinque nel 2011, e si definisce come esponente del cosiddetto “Teatro da bar”, una proposta che abbandona le tradizionali strutture teatrali a favore di nuovi spazi di esibizione (bar, locali e piccoli centri culturali). (m.c.)

MESSAGGERO VENETO – sabato 4 maggio 2013 -Progetto giovani, sodalizi in rete – Finotello illustra le iniziative. Richiesti 10 mila euro alla Provincia
PORCIA. «L’amministrazione di Porcia è attenta ai giovani». A chi sostiene che il Comune tenga in scarsa considerazione questa categoria di cittadini, risponde l’assessore al Progetto giovani Sandro Finotello, illustrando le iniziative che la giunta, da qui alla fine del mandato, è intenzionata a mettere in cantiere per i ragazzi di età compresa tra i 12 e i 18 anni.
«L’idea – spiega l’assessore Finotello – è di creare una rete di associazioni in grado di fare incontrare, in modo costruttivo, la “domanda” di svago, cultura e di spazi ricreativi da parte dei ragazzi e la relativa offerta. Una sorta di “informagiovani” che possa rappresentare un punto di riferimento per il territorio purliliese». Per realizzare l’ambizioso piano, è stato richiesto un contributo alla Provincia di 10 mila euro, somma che consentirebbe di sostenere le spese necessarie per portare avanti le attività e i laboratori, per la manutenzione dei locali e le utenze. «Bisognerà, in primis – sostiene l’assessore – lavorare in sinergia con le associazioni del territorio, valorizzando, in particolare, la convenzione con il centro culturale “Amici di Bambi”, che utilizza delle strutture comunali per le sue molteplici iniziative».
Uno dei progetti cui Finotello tiene particolarmente è la serie di incontri dedicata ai giovani che si affacciano al mondo del lavoro: «Ad oggi non è stato ancora possibile organizzarli per insufficienza di adesioni, ma contiamo di riuscirci al più presto. La verità è che ci vogliono tempo e risorse economiche per mettere in pratica quanto abbiamo in mente».

MESSAGGERO VENETO – domenica 27 aprile 2013 – Paoloparòn ospite dell’associazione Amici di Bambi
Appuntamento musicale questa sera, con inizio alle 19, a cura dell’associazione culturale onlus Amici di Bambi di Porcia, che ospita, nella sede di via delle Risorgive 3, l’esibizione dal vivo di Paolo Paron, in arte Paoloparòn. Prendendo spunto dall’ultimo giorno di visita della mostra “A parole” di Elisabetta Cassin, il concerto odierno del cantante e compositore dell’Orchestra Cortile si configura come un modo per celebrare due eventi in uno che hanno per protagonisti artisti emergenti del territorio pordenonese e del vicino Veneto. La serata sarà quindi occasione sia per apprezzare per l’ultima volta la mostra dell’artista veneta, che ha riscosso in questi giorni un buon successo di pubblico, sia per ascoltare i brani dell’ep d’esordio di Paoloparòn, intitolato “Come panni appesi al sole”. L’ingresso alla serata musicale è libero. Da ricordare che, per dare maggior valore alle manifestazioni artistiche, l’associazione Amici di Bambi dispone ora in sede di un nuovo spazio, la saletta B, destinata a ospitare le mostre. Maurizio Capobianco

MESSAGGERO VENETO – domenica 21 aprile 2013 – Tutti i segreti dei Mellow Mood
Porcia, sede di Amici di Bambi, alle 18.30 Conversazione col fenomeno musicale del momento L’Europa è attratta dal reggae dei Mellow Mood, da poco reduci dallo scoppiettante tour inglese che li ha portati a esibirsi con successo a Londra sul palco dell’Hotananny Brixton. Malgrado siano impegnati ancora per molto in un lunghissimo tour europeo, i sei eroi del reggae di casa nostra saranno ospiti stasera nei locali dell’associazione Amici di Bambi di Porcia (dalle 18.30) per “Conversazioni in levare”, un modo per conoscere da vicino Jacopo e Lorenzo Garzia, Giulio Frausin, Filippo Buresta, Federico Mazzolo e Roberto Dazzan. Dall’incontro emergeranno gli elementi, attraverso il racconto diretto dei protagonisti, che hanno creato le fondamenta della musica dei Mellow, oltre a quelli che hanno portato la band pordenonese a essere conosciuta e profondamente ammirata in tutta Europa. Appuntamento da non perdere per appassionati del genere e per curiosi musicofili in genere. (m.c.)

Condividi questa notizia!